Chi può aderire al FASIE



I lavoratori a cui si applica il CCNL "Energia e Petrolio", "Gas e Acqua", "Industrie Ceramiche" e "Vetro e Lampade ", assunti con contratto a tempo indeterminato o determinato con durata non inferiore ad un anno e quelli in forza all’estero e i lavoratori delle organizzazioni firmatarie il CCNL di cui all’Articolo 1 dello Statuto del Fondo.

Possono proseguire il rapporto associativo in qualità di Prosecutori Volontari, coloro che manifestano la volontà di mantenere senza soluzione di continuità la precedente iscrizione:

  • tutti i pensionati iscritti all’atto del pensionamento, ad eccezione dei lavoratori iscritti al CCNL Vetro e Lampade
  • il coniuge o i figli superstiti che risultino iscritti all’atto del decesso del lavoratore e del pensionato
  • il coniuge divorziato o separato (anche con causa di divorzio o separazione in corso) che risulti precedentemente iscritto come familiare
  • i lavoratori in aspettativa, mobilità, cassa integrazione o che abbiano sottoscritto un accordo per l’accesso agevolato/anticipato al pensionamento

Potranno beneficiare delle prestazioni del FASIE i seguenti Familiari:

  • coniuge (incluse le unioni civili come da legge 20 maggio 2016, n.76)
  • figli (inclusi i figli equiparati a norma di legge, figli di genitori separati o divorziati) di età inferiore ai 26 anni o permanentemente inabili al lavoro senza limiti di età
  • altri familiari purché conviventi:
    • figli maggiori di 26 anni,
    • conviventi more uxorio,
    • genitori e fratelli del lavoratore o del coniuge

Il Nucleo Familiare si intende costituito dal:

  • coniuge (incluse le unioni civili come da legge 20 maggio 2016, n.76)
  • figli (inclusi i figli equiparati a norma di legge, figli di genitori separati o divorziati) di età inferiore ai 26 anni o permanentemente inabili al lavoro senza limiti di età